NUOVI FARMACI PER L'EREZIONE



 Il 31.03.1998 rappresenta una data storica per la terapia andrologica e corrisponde alla data di commercializzazione negli USA del VIAGRA ( Sildenafil).

Si tratta di una sostanza che inibisce un enzima, la 5-FOSFODIESTERASI, presente nelle strutture vascolari dei corpi cavernosi, determinando un importante e massiccia vasodilatazione del sistema arterioso dei corpi cavernosi del pene. In tale modo si ottiene una veloce riempimento delle strutture cavernose con conseguimento di una buona-ottimale rigidità e mantenimento tanto da permettere un valido rapporto sessuale.

Il paziente assume una compressa, che viene assorbita a livello gastro-intestinale (in genere nel giro di 30-60 minuti) e, in risposta ad uno stimolo sessuale (psicologico o fisico), si determina una vasodilatazione arteriosa tale da innescare una valida erezione.

Con l’orgasmo e la eiaculazione il pene ritorna in stato di flaccidità ma capace di rispondere ad ulteriori stimoli sessuali per un periodo di tempo di circa 12-18 ore.

Il VIAGRA (Sildenafil) viene trasportato a tutti i distretti dell’organismo determinando un effetto vasodilatatore locale ( arrossamento del volto, senso di cefalea o testa pesante, naso chiuso, bruciori gastrici, aumento della frequenza dei battiti cardiaci,  formicolii agli occhi, diarrea..) presente in una variabile percentuale di casi.

Il Viagra determina anche una vasodilatazione coronarica e non deve essere assunto da pazienti che già devono utilizzare farmaci coronaro-dilatatori ( Nitroglicerina, Pentaeritrile tetranitrato, Isosorbide mononitrato, Isosorbide dinitrato, Isosorbide dinitrato+pentaetrile tetranitrato, Sodio nitroprussiato, Eritrile tetranitrato, Tenitramina), per evitare un effetto di sommazione farmacologica. Al di là di queste limitazioni, il Viagra non ha alcun effetto nocivo sul sistema cardiaco, anzi ha effetti positivi sul sistema circolatorio.

Il CIALIS (Tadalafil) ha un tempo di assorbimento lievemente minore, un effetto erettile lievemente inferiore ma una durata di 48-72 ore. Per questo viene preferito dai maschi con rapporti sessuali stabili e continui. Tra gli effetti collaterali vanno registrati dolori muscolari, tipo crampi.

Il LEVITRA (Vardenafil) ha una azione estremamente rapida, una buona risposta erettile  ma una durata più breve 6-8 ore.

I pazienti possono fare uso di tali farmaci anche con frequenza giornaliera senza averne alcun disturbo. Si ritiene che tali farmaci debbano essere prescritti da un Medico che conosca i farmaci assunti dal paziente. Il loro uso, anche saltuario, deve essere riportato al Medico o Cardiologo che faccia una nuova prescrizione terapeutica cardiocircolatoria. Altre ricerche sono in corso per trovare farmaci che migliorino la circolazione arteriosa peniena. E1, o le compresse di Viagra, Cialis o Levitra con buona soddisfazione.